Un’anteprima molto sintetica dell’evento “beatlesiano” in apertura del FIM 2015, venerdì 15 maggio.

Sede dell'evento: Fiera di Genova, Piazzale John Fitzgerald Kennedy, 1 - Genova. 

E’ prevista la partecipazione appassionata di musicisti e di fantastiche band come The Beatbox che presenteranno in anteprima alcuni "quadri musicali" del loro grande show beatlesiano “Revolutionche sarà poi presentato integralmente a giugno durante le giornate celebrative del 50° anniversario dei Beatles in Italia a Milano, Genova e Roma.

Gli storici Reunion di Genova proporranno i Beatles insieme ad un quartetto d’archi.

E' stato contattato anche Naim Abid, con un esilarante Progetto Beatleband genovese. E ancora gli White Wings, l’ottima band genovese di tributo a Paul McCartney e ai Beatles, proporranno il loro spettacolo "Good evening to your city".

Da Torino I Rock Alchemist e i Let’s Beat. Da Roma il musicista Gianpaolo Ascolese. Da Brescia i Two of Us. Antonio “Rigo” Righetti bassista storico di Ligabue. Da Bergamo Silver (da XFactor).

E’ importante annunciare la partecipazione di musicisti che hanno suonato come supporters dei concerti italiani dei Beatles come: Guidone (Guido Crapanzano) e i New Dada. Alberto Fortis sarà invece presente oltre che per celebrare i Beatles, anche per presentare il suo bellissimo nuovo album “Dò l’Anima” e… poi una bella sorpresa!…

La coreografa Orietta Trazzi di Brescia proporrà un fantastico balletto “beatlesiano” promosso da B.D.I.A. dal titolo “A Day in the Life” con ballerine professioniste e decine di brave allieve della sua scuola di danza.

Nel quadro degli eventi culturali incorniciati dalle mostre iconografiche sui Fab Four e curate dal Beatles Museum di B.D.I.A. è prevista l’esposizione di memorabilia di Luciano Labollita. La collettiva di pittura “All You Need Is Paint” sarà allestita da Silvia Chialli.

Saranno presentati diversi dibattiti ed incontri con: Luca Perasi, autore di McCartney Recording Sessions; egli presenterà il nuovo libro e probabilmente curerà anche un dibattito con Tony Clark che lavorò con i Beatles a Abbey Road.

Il giornalista e appassionato beatlesiano Riccardo Russino presenterà il suo nuovo libro John Lennon - You May Say I’m a Dreamer - testi commentati da lui e da Vincenzo Oliva.

Diego Spagnoli, da oltre trent’anni direttore di palco di Vasco Rossi racconterà della sua lunga e incredibile esperienza di lavoro.

Carmelo La Bionda (dei Fratelli La Bionda con Michelangelo) parlerà della sua lunga esperienza come musicista, autore e produttore discografico storico italiano.

Ezio Guaitamacchi giornalista di musica e noto autore radiotelevisivo presenterà il suo libro “La Storia del Rock” ma essendo anche un grande beatlesiano potrà riservare altre belle sorprese…

Beppe Brocchetta direttore della rivista online The Beatles: fans italiani presenterà il suo libro fotografico sulla Liverpool dei Beatles.

L’amico e architetto genovese Vittorio Laura con l’ingegnere Franco Bampi, entrambi profondi conoscitori dei Fabs, presenteranno i (bagoin) ovvero dei libretti contenenti i testi dei Beatles tradotti in lingua genovese.

Ed ancora da Genova Rita Tunes & Enrico Pelos presenteranno il libro memorie Beatlesiane e Dintorni.

E’ stata invitata la Dott.ssa Maria Concetta Petrollo Direttrice della “Biblioteca Universitaria di Genova” per realizzare il progetto di scopertura di una targa commemorativa nella nuova sede della Biblioteca che fu lo storico Hotel Colombia Excelsior che ospitò i Beatles in occasione del concerto di Genova del 26 giugno 1965.

Ci sarà infine il totale convolgimento del Beatles Fan Club di Genova “Il Cancello del Cinabro” l’avamposto ligure dei Beatlesiani d’Italia Associati.

La celebrazione dei Beatles al FIM di Genova sarà proprio una grande occasione per presentare in anteprima gli eventi celebrativi del 50° dei Beatles in Italia proposti da BDIA che si terranno in occasione di Milano EXPO 2015 poi a Genova, a Roma e nel resto d’Italia.

 

  

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.